RIEDUCARE & RIABILITARE = rendere nuovamente abile…

Le dinamiche cui siamo sottoposti nella vita di tutti i giorni, siano esse lavorative, sportive o della quotidianità, a volte portano a delle disabilità momentanee causate dai traumi di varia origine.
Tali disabilità, in base all’entità, alla tipologia del trauma ed alla regione interessata, possono richiedere diversi tipi di approcci terapeutici, quali interventi chirurgici più o meno invasivi, contenzione con tutori, gessi,docce gessate, bendaggi funzionali, ecc.
La più o meno totale immobilità momentanea che accomuna tutti questi approcci, ha come conseguenza l’alterazione della biomeccanica del corpo.
Ne seguirà un calo del trofismo muscolare, una possibile limitazione articolare, un’alterazione del sistema propriocettivo, del sistema neuro-muscolare, uno squilibro bio-meccanico con conseguente assunzione di posture di “comodo” antalgiche, un’ alterazione psico-emotiva relativa al periodo particolare, ecc..
E’ in questo contesto che si inserisce la fisio-kinesi-terapia (FKT) che riveste un ruolo fondamentale nel far riacquisire al paziente tutte le capacità motorie perse o alterate a causa del trauma, e che si serve di una serie di esercizi sia attivi che passivi a corpo libero o con l’ausilio di piccoli attrezzi e macchinari in un’area attrezzata all’interno del centro.
Esistono traumi di ogni tipo che necessitano di protocolli di lavoro dedicati, ma che comunque devono essere “cuciti su misura” in base alle caratteristiche del singolo che variano sia per struttura fisica che per approccio mentale al trauma.
Nel caso di sportivi, ad esempio, si ricorre a dei protocolli che ripropongano al meglio la gestualità caratteristica della disciplina praticata, utilizzando, ove possibile, le attrezzature tipiche di quell’attività o in alternativa dei simulatori adattati.
Si ritiene di fondamentale importanza allenare nello specifico il corpo e riabituarlo a quelle determinate sollecitazioni che aiutano lo sportivo a sentirsi nuovamente vicino alla sua passione, a sentirsi nuovamente “vivo” e a divertirsi riabilitandosi.

iconayoutubeCLICCA SU QUESTA ICONA DENTRO LA FINESTRA VIDEO PER POTER SFOGLIARE I VIDEO MANUALMENTE !