homepageginna

La vita che conduciamo spesso ci logora. In un mondo dove lo stress è presente come l’ossigeno, dove il lavoro sedentario e la mancanza di movimento caratterizzano gran parte della giornata, dove l’alimentazione è scorretta, impregnata di sostanze chimiche e gli ambienti di lavoro e le attrezzature sono poco consoni, risulta molte volte complicato mantenere uno stato di benessere. A questo frequentemente si aggiungono delle degenerazioni, spesso precoci, soprattutto di articolazioni e colonna . Mal di schiena, mal di collo,dolori artritici e artrosici congeniti che consumano, talvolta precocemente, le articolazioni, ci fanno vivere male, costringendoci ad adattarci a convivere con essi.
Per queste problematiche l’unica soluzione efficace e duratura è la ginnastica medica, capace di lenire il dolore, diminuire le fasi acute e rallentare il processo degenerativo. Siamo fatti per muoverci, e se ci fermiamo iniziamo a non funzionare bene.
La ginnastica medica prevede una serie di esercizi che hanno lo scopo di restituire o mantenere la mobilità articolare, migliorare la postura, la respirazione e l’equilibrio, potenziare la muscolatura, prendere coscienza e percepire il proprio corpo e imparare a gestirlo nella vita di tutti i giorni, al fine di non eseguire movimenti che, su una struttura già problematica, potrebbero alimentare algie.
Si tratta di attività tutte validissime anche per la gestione di problematiche come il diabete, l’ ipertensione, i disturbi cardiocircolatori e respiratori.
Connubio efficacissimo è dato dai lavori osteopatici seguiti da cicli di ginnastica medica.
Con i trattamenti osteopatici, infatti, si supera la fase acuta del dolore, preparando il terreno per la ginnastica che funzionalizzerà il tutto e faciliterà il raggiungimento del tanto desiderato equilibrio, limitando notevolmente il rischio di recidive.