L’osteopatia può diventare un alleato fondamentale nel periodo più delicato ed importante della vita di una donna.
I processi ormonali cambiano,il metabolismo si modifica, il peso corporeo aumenta man mano, la biomeccanica del corpo si adatta, visceri ed organi modificano temporaneamente la loro posizione subendo pressioni da parte della nuova vita che man mano cresce. Non meno importante è l’approccio mentale al periodo particolare che la donna attraversa.
Spesso non ci si adatta a tutti questi squilibri e si affronta questo momento magico convivendo con cervicalgie, lombalgie, sciatiche, nausea e vomito eccessivi, cattivo drenaggio, mal di testa, ecc.
Quando le terapie farmacologiche non possono essere d’aiuto, delle mani intelligenti che operano con delicatezza e saggia consapevolezza, possono ribaltare la situazione.
Grazie alle tecniche osteopatiche, infatti, si riesce ad allentare tutte le tensioni che si creano sulle varie strutture aiutando il corpo ad adattarsi meglio agli inevitabili cambiamenti, il tutto in maniera per nulla invasiva ne tantomeno pericolosa per mamma e bebè.
Anche in questa fase della vita di una donna, il movimento riveste un ruolo fondamentale. Quindi, quando il ginecologo non lo sconsiglia per una qualche complicanza, una chinesi “su misura” può e dovrebbe accompagnare la donna fino alla data del parto.
Alcuni trattamenti sono consigliati anche dopo il parto per velocizzare e garantire il ritorno in equilibrio della struttura, e per facilitare la montata lattea ed il suo successivo mantenimento.

L’Osteopatia è il sostegno naturale alla nascita della vita!